Archivi tag: Pentecoste

R U A H … non per potenza nè per forza, ma per lo Spirito di Dio

 

 

Incendia il mio cuore, freddo com’è
e Ti supplico di farvi entrare un raggio della Tua luce
e una scintilla del Tuo fuoco, così da fondere
il ghiaccio tanto duro delle sue iniquità.
Tu che hai riempito d’immense grazie l’anima di Maria
ed hai infiammato di fervore il cuore degli Apostoli,
incendia anche il mio cuore.
Che Maria, che ha ottenuto il vino delle nozze di Cana,
ci ottenga il vino dell’amore infinito,
che inebriò spiritualmente gli Apostoli nel santo giorno della Pentecoste.
Che lo Spirito Santo, attraverso Maria,
susciti nuovi apostoli inebriati dall’amore di Gesù Cristo.

Tu sei uno spirito divino, fortificami contro gli spiriti malvagi;
Tu sei un fuoco, illuminami col fuoco dell’amore;
Tu sei una luce, fammi conoscere le cose eterne;
Tu sei una colomba, donami delle abitudini pure;
Tu sei un soffio pieno di dolcezza,
cancella i temporali che sollevano in me le passioni;
Tu sei una lingua, insegnami la maniera di lodarTi senza sosta;
Tu sei una nuvola, coprimi con l’ombra della Tua protezione.
Io Ti scongiuro, vivificami con la Tua grazia,
santificami con la Tua carità,
governami con la Tua saggezza, adottami come tuo bambino
e salvami con la Tua infinita misericordia,
affinchè io non smetta mai di benedirTi,
di lodarTi e di amarTi,
durante tutta la mia vita sulla terra
e, in seguito, in cielo per sempre.

Alfonso Maria de’ Liguori

Annunci

La Buona Battaglia

E’ iniziata ieri la novena allo Spirito Santo, avrei voluto postare la splendida novena della beata Elena Guerra, ma temo di violare termini copyright, così oltre a suggerirla caldamente mi limito a lasciare la premessa direi alla base della vita dell’Apostola dello Spirito Santo 😉

 

 

 

“ Tutti i buoni Cattolici deplorano quel cattivo spirito che signoreggia nella moderna società; spirito tanto contrario allo Spirito di Gesù Cristo, quanto le tenebre sono contrarie alla luce.
Da questo malo spirito deriva quel torrente d’iniquità che minaccia rovina alla nostra Italia ed al mondo, col chiamare sul nostro capo i meritati castighi dell’Onnipotente.
Ma se è vero che quando la patria è in pericolo ogni cittadino è soldato, come mai non ci uniamo tutti noi Cattolici, per combattere lo spirito del male e far regnare fra noi lo Spirito buono, lo Spirito d’ogni virtù e d’ogni grazia, che è lo Spirito Santo?
La prima arma da usarsi in questo combattimento, tutti lo sappiamo, è la preghiera e preghiera unanime.
Fu quest’unanime preghiera che chiamò dal Cielo e fece discendere nel Cenacolo il Divin Paraclito nel giorno di Pentecoste e gli fece operare i più ammirabili e consolanti prodigi.
E poiché oggi il bisogno di un totale rinnovamento delle menti e dei cuori è più che mai sentito, si propone a chi ama davvero i fratelli, di prender parte a questa pia unione del Nuovo Cenacolo.
Questa devozione consiste nell’unione di anime pie, specialmente nella novena dello Spirito Santo, congiunte in vera carità e, formando, come i primi Cristiani, un sol cuore e un’anima sola, offriranno incessanti e ferventi suppliche al divino Spirito, affinchè si degni di effondersi in tutti i cuori e rinnovare così la faccia della terra’.

Elena Guerra