Tag

,

 

 

PENTAX ImageCHI CREDE non ha fretta.

Chi crede non mendica le briciole degli uomini per la cattedrale dell’Eterno.

Chi crede non si meraviglia né protesta se lo incoglie la persecuzione de’ lontani e de’ vicini.

Chi crede sa che il regno dei cieli patisce violenza e che solo i violenti lo rapiscono.

Chi crede sa che il deserto può fiorire in una notte e che il giardino può essere all’istante deserto.

Chi crede sa che i giorni del bene sono come i giorni del seminatore, ‘ibant e flebant ..’.

Chi crede sa che la potenza si esalta nella debolezza.

 

Quale potenza manifesta Gesù in Croce! …

 

I piedi non possono più portarLo verso gli sventurati, né le Sue mani toccare gli occhi dei ciechi, né le Sue parole raccogliere intorno a sé la moltitudine stupita e neppure il Suo sguardo sconvolgere il fondo delle coscienze e rivelare all’uomo tutto se stesso.

Ma sulla croce, dove ha rinunciato ad ogni potenza esteriore, Egli è più potente che mai: esempio e promessa al tempo stesso della potenza del povero quando, come Gesù Cristo, si trova ridotto alla sola sua croce.

 

donPrimo Mazzolari

Immagine dal sito http://www.peterapostle.tumblr.com