Tag

,

‘…Passava di là, tornando dai campi …’.

Un uomo stanco: ha tirato tutta la giornata … sotto ancora.

‘Simone di Cirene, padre di Alessandro e Rufo…’.

I soldati devono aver compilato un verbale di requisizione regolare: segnato in margine anche il compenso dovuto al requisito per un’operazione di polizia.

La meticolosità della procedura è sempre stata osservata.

Perisca il mondo, ma la legalità sia salva.

Mi permetto però di pensare che particolari così precisi sul nome e i figli, Marco non debba averli desunti da nessun foglio ufficiale, ma trovati nella memoria riconoscente e devota di Pietro e degli apostoli.

Nessuno si era offerto per il Maestro: anche Simone, divenuto pietra, aveva ceduto.

Ecco che un nuovo Simone, un povero Simone venuto da Cirene, impresta le sue spalle a Cristo, in luogo di Simone, l’eletto.

 

Certe nostre falle, la Provvidenza le chiude col cuore dell’ultimo, perché questa è la verità: ‘gli ultimi saranno i primi’, perché soffrire per la chiesa è gloria serbata a tutti.

 

Pietro, cioè la chiesa, ha conservato gelosamente il nome di questo discepolo che ha servito il Maestro quando nessuno gli sapeva provare che gli voleva bene.

 

Qualcuno si domanda se Simone di Cirene abbia portato volentieri o suo malgrado. Io so che ha portato la croce, sollevato Gesù, dato un respiro al Morente.

dPrimo Mazzolari

La Via crucis del povero

EDB