Tag

,

3° GIOVEDI’ ___ POVERTA’

 

Gesù

Il creatore del cielo e della terra è venuto tra noi come bambino povero.

La nostra dignità non dipende da ciò che possediamo.

Durante tutta la vita terrena, Gesù ha continuato a darci questo insegnamento e nell’Eucarestia ha scelto un segno di povertà che nemmeno l’oro delle nostre chiese può cancellare. Davanti all’Eucarestia c’è spesso anche la povertà della nostra freddezza e indifferenza.

 

Imelda

Anche se tanto giovane, Imelda aveva capito l’invito evangelico della povertà.

Lasciando una famiglia ricca per condividere la vita povera del monastero, aveva cercato ciò che vale di più.

 

Io

Ogni tanto è bene privarci delle cose superflue.

Le cose ci servono, ma possono diventare come bagagli pesanti che disturbano l’attenzione alla vita dello spirito.

Il rinunciare a qualcosa è una conquista di libertà. Può anche diventare un aiuto per chi ha meno di me.