Tag

ciotti_3_opt

Don Luigi Ciotti ha fondato a vent’anni il Gruppo Abele per aiutare i tossicodipendenti e tutti coloro che sono in difficoltà. E con Libera si impegna da anni contro la follia delle mafie.

Lui è l’ispiratore della nostra grande battaglia contro la corruzione in Italia e in Europa.

Il 2015 è appena cominciato, e vogliamo riflettere su quello che la nostra comunità ha realizzato. Perché il protagonista sei tu.

Insieme abbiamo lottato perchè ci fosse una nuova norma a punire il voto di scambio politico mafioso. E l’abbiamo ottenuta, anche se c’è ancora molto da fare e la legge ha errori da correggere.

Insieme abbiamo lottato perchè si squarciasse il velo di silenzio su Pompei. E così è stato: il direttore generale del Grande Progetto Pompei, Giovanni Nistri, è stato audito in Parlamento e continueremo insieme a vigilare perché sui lavori per questo patrimonio dell’umanità regnino trasparenza e legalità.

Insieme abbiamo lottato per una sanità senza corruzione, più giusta e più vicina ai cittadini: solo così la nostra salute viene tutelata.

Insieme abbiamo ancora molte lotte da portare avanti

Il nostro obiettivo per i primi mesi del 2015 è quello di arrivare a un milione di cittadini che insieme costruiscono una società fatta di persone oneste: contro chi corrompe, crea distruzione e devastazione, vive danneggiando gli altri.

Insieme continueremo a fare pressione sulle istituzioni per arrivare a risultati che ancora una volta cambino davvero le cose.

Arriviamo a un milione di persone?

http://www.riparteilfuturo.it