Tag

Dio, esponendo la sua nudità fisica e morale, ha dato senso alla parola dell’umile, che è nuda come la croce.

Il legno della croce significa la semplicità dell’aloe, della mirra, di tutto ciò che profuma l’universo e niente profuma l’universo come l’amore.

L’amore è l’aria che noi respiriamo, l’amore è nudo e santo come la croce.

Mi hanno spiegato che per fare un violino occorre un legno speciale, ma anche per fare la carta.

E quindi la croce è anche il simbolo della scrittura, del segno che lascia il sangue del poeta sulla terra; e sono sempre tracce di martirio e di solitudine.

 

 

Alda Merini

Padre mio