Il confine

Colui che si sente malinteso dal cielo, porta con sé il confine.

Ovunque si trovi, è al bordo della specie umana e reagisce da propaggine remota: tace a Dio.

Anche nell’ultima frase pronunciata, consentendo l’equivoco sui suoi sentimenti, si nega.

 

 

Erri de Luca

Una nuvola come tappeto

Feltrinelli

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: