Del perdono

“Il perdono è un percorso che oggi va riproposto a tutti perché fa parte di una spiritualità che va oltre le religioni. E’ una realtà che fa stare bene perché imparare a perdonare è un dono che facciamo a noi stessi”.

 

 

A parlare così è p. Gianfranco Testa, missionario della Consolata e fondatore, a Torino, dell’Università del Perdono.

 

 

“Il perdono è un regalo che io faccio a me stesso, perché voglio star bene.

 

 

Non voglio che la riproposizione anche solo della memoria di un fatto negativo mi impedisca di essere libero”.

 

 

“A volte noi siamo pieni rabbia e portiamo dentro il rancore per tanto tempo, ma è un po’ come girare un coltello nella ferita. Non ha senso: se vogliamo guarire dobbiamo togliere il coltello, non rigirarlo. In fondo si tratta di seguire quella che Giovanni Paolo II chiamava la ‘pedagogia’ del perdono”.

 

 

Alla vigilia della ‘Festa del Perdono’, l’iniziativa quaresimale del Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione, padre Testa, a lungo missionario in Argentina, commenta anche il magistero di Papa Francesco sulla misericordia.

 

“Francesco va all’essenziale, ci ricorda che al cuore della nostra fede c’è la consapevolezza che siamo amati da Dio e che forse possiamo imparare da Lui ad amare gli altri”.

 

 

“Ricordo che durante una confessione una donna mi confidò che c’era una persona che parlava male di lei e che non sapeva cosa fare. Poi si rese conto che siccome Dio ama tutti allora amava anche quella persona e le diventò più facile perdonarla e amarla. Se Dio ama tutti, quindi anche il mio nemico, perché io non lo posso amare?”.

 

“A chi non crede ricordo sempre che il perdono libera.

Non cambia il passato ma ci amplia il futuro, ci permette di affrontarlo anche senza scegliere la vendetta. Non significa dimenticare, l’ingiustizia va sempre combattuta. Ma bisogna combattere il male, non coloro che lo commettono”.

 

 

 

a cura di Fabio Colagrande

Radio Vaticana
 

 

 

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: