Per tutta la vita

via-inspirationatwork.

In Matteo gli angeli spingono i Magi, studiosi degli astri che provengono dall’Oriente, sapienti che osservano il movimento delle stelle, ad affrontare il viaggio ben più lungo per Betlemme.

Entrambi vegliano nella notte: i pastori sorvegliano le loro greggi, i Magi osservano gli astri per interpretarne le posizioni e le costellazioni.

Sfruttano la notte per riflettere sulla sapienza degli astri.

Le stelle rivelano loro qualcosa sul destino degli esseri umani.

Interpretare le stelle era, di fatto, una delle prime forme di psicologia dell’essere umano.

Coloro che studiano gli astri riflettono sul mistero dell’essere umano e sull’operato di Dio in questo mondo. Nella notte – in Oriente, molto lontano da Betlemme, il luogo di nascita del Messia – vedono una stella che indica loro la strada per Gerusalemme.

E’ una costellazione singolare, quella che vedono.

Molto probabilmente si trattava della congiunzione tra Giove e Saturno, che, nell’anno 7 a.C. (l’anno in cui probabilmente nacque Gesù), si verificò per ben tre volte.

Giove è l’astro regale e Saturno simboleggia la protezione di Israele.

In questo modo i Magi d’Oriente, in Israele, sarebbe nato un sovrano potente.

Affrontano un lungo cammino per osservare questo portento.

Se oggi meditiamo questo lungo cammino dei Magi dall’Oriente, per noi esso è una strada di desiderio profondo. La parola latina desiderium viene dal termine che indica le stelle (sidera).

Il desiderio profondo è l’anelito di portare le stelle sulla terra, di fare l’esperienza, qui sulla terra, di ciò che esprimono le stelle.

Il desiderio profondo è la traccia che Dio ha posto nel nostro cuore perché ci mettiamo in cammino per cercarlo sempre di più.

Il desiderio profondo lascia nel nostro cuore una traccia, che dobbiamo seguire per tutta la vita, finchè anche noi, come i Magi d’Oriente, ci prostriamo davanti a colui che si fa uomo in Gesù Cristo: visibile, tangibile, udibile.

Anselm Grün

Angeli del Natale

Queriniana

Annunci

God bless you !

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...